es Español

Il regolamento del Regime Pilota Europeo: un passo nella trasformazione delle infrastrutture di mercato - nota DDSP

"L'obiettivo del regime pilota è creare un regime di test omogeneo nello spazio europeo per l'uso di DLT e blockchain nei mercati dei capitali alternativi".

Ieri (14 dicembre 2021) si è svolta la quindicesima ed ultima sessione del 2021 del girone DDSP, questa volta in concomitanza con il Forum sui mercati finanziari Entrambi Fide Fondazione sul prossimo Regolamento Europeo Regime Pilota (Regime Pilota Europeo), e abbiamo Francisco Del Olmo Fons de CNMV (Commissione nazionale del mercato dei valori mobiliari) e Diego Garcia Novillo de Bolsas e Mercados Espanoles SA, con la moderazione di Gloria Hernandez Aler, oltre all'introduzione di VICTOR RODRIGUEZ.

L'obiettivo del regime pilota è creare un regime di test omogeneo nello spazio europeo per l'uso di DLT e blockchain nei mercati dei capitali alternativi. Va ricordato che lo sviluppo dei mercati dei capitali in Europa è una delle grandi questioni in sospeso, che oggi impedisce alle società nazionali di espandersi e creare un numero sufficiente di società unicorno. Il regime pilota sarebbe un altro tassello del processo.

Questo regime pilota sarà approvato nei mesi immediati, con un periodo di grazia di 9 mesi fino alla sua entrata in vigore. Prevede alcune esenzioni all'emissione di obbligazioni, azioni, partecipazioni emesse sotto DLT sotto la sua protezione per 6 anni, con una revisione di 3 anni da parte dell'ESMA. Questo regime dovrebbe coesistere con una trasformazione dei mercati mobiliari ufficiali nella misura in cui lo richiede la trasformazione tecnologica, in particolare quella derivata dalla DLT.

È possibile che i paesi dell'UE dispongano di una propria strategia nazionale per lo sviluppo di iniziative nell'ambito del regime pilota, poiché è un'opportunità per attrarre ricchezza e talento, che si traduce in finanziamenti per le aziende nel proprio paese, oppure può attrarre emittenti di altri paesi. È molto importante inquadrare le iniziative del Pilot Regime in quadri più ampi come i regolamenti che danno certezza alla tokenizzazione. Questo sta già accadendo in paesi come la Francia.

Molto interessante la figura degli MTF, che potranno competere con le borse consolidate per offrire un mercato secondario sui titoli emessi nell'ambito dello schema pilota. È un'occasione d'oro per sviluppare il mercato dei capitali delle PMI, così abbondante e trascurato nelle opzioni del mercato dei capitali.

In Spagna, il regime pilota può essere collegato a progetti sandbox, anche se non sarà necessario passare attraverso il sandbox in anticipo e si cercheranno canali di autorizzazione rapidi per i promotori di progetti che non siano già imprese di investimento regolamentate o operatori autorizzati come le banche.

Le operazioni di finanziamento in titoli emessi nell'ambito del Regime Pilota devono essere regolate con denaro con il sistema DLT per minimizzare i rischi di consegna contro pagamento, in modo che ben prima che esista il futuro dell'Euro digitale, il denaro tokenizzato dovrà essere abilitato, sicuramente sotto il formattare i token di moneta elettronica.

Il Regime Pilota genererà un ecosistema di fornitori di servizi, ad esempio la custodia degli asset digitali, che deve ancora prendere forma e può provocare una certa frammentazione dei mercati, oggi articolato su infrastrutture di mercato e operatori autorizzati che non hanno ancora subito un grande trasformazione.

Enrico Tito

Direttore del gruppo di lavoro sulla moneta digitale e sui sistemi di pagamento (DDSP)

Informazioni sulla sessione

IL REGOLAMENTO DEL REGIME PILOTA EUROPEO: UN PASSO NELLA TRASFORMAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE DI MERCATO (ONLINE)

MARTED 14 DICEMBRE 2021
16:00 - 18:00

Presenta la sessione:

  • Victor Rodriguez Quejido, Direttore Generale della Politica Strategica e Affari Internazionali, CNMV, Consigliere Accademico di Fide
  • Immagine segnaposto Enrique Titos Martinez, Amministratore Indipendente. Consigliere consultivo. Direttore del WG "Digital Money and Payment Systems" di Fide, Consulente accademico di Fide

Intervengono:

  • Francisco Del Olmo Fons, Vicedirettore responsabile per Fintech e Cybersecurity, CNMV
  • Diego Garcia Novillo, Avvocato presso l'Ufficio legale del Grupo Six-BME

moderatore:

  • Gloria Hernandez Aler, Partner, finReg360, Consulente accademico di Fide

Obiettivi:
Nel settembre 2020, la Commissione Europea ha presentato il Digital Finance Package con l'obiettivo di fornire una risposta strategica europea alle sfide derivanti dalla digitalizzazione nei mercati dei servizi finanziari, caratterizzati dalla loro complessità, dalla loro dimensione globale e dalla loro rapida evoluzione come conseguenza della tecnologia.

All'interno del Digital Finance Package pubblicato nel settembre 2020 e oltre alla proposta di regolamento "Markets in Crypto Assets" (MiCA), la Commissione Europea attribuisce particolare rilevanza al carattere trasformativo derivato da tecnologie come DLT e blockchain e al suo effetto sul le cosiddette infrastrutture di mercato. Queste tecnologie, ancora in piena evoluzione, forniscono efficienze uniche nei processi di contrattazione, liquidazione e compensazione rispetto agli attuali processi centralizzati, e anche una serie di sfide derivanti dalla loro stessa natura decentralizzata e che interessano la loro governance, la struttura dei nuovi partecipanti e gli incentivi di nuovi modelli di business.

In questa linea, la Commissione Europea ha proposto il “Pilot Regime Regulation”, una tipologia di sandbox europea che consentirà ai soggetti abilitati di negoziare, liquidare e regolare strumenti finanziari utilizzando la tecnologia DLT e blockchain, in regime di deroghe alla normativa. La natura trasformativa di questo regolamento non deve essere sottovalutata in quanto ha il potenziale per influenzare le infrastrutture critiche dei mercati dei capitali e consente anche la presentazione di progetti nel Pilot to Multilateral Trading Facilities (MTF) che hanno una licenza regolamentare. Una volta trascorso il periodo iniziale di validità di questo regime pilota, di circa cinque anni, si valuterà l'opportunità di adeguare i regolamenti per consentire a queste piattaforme di continuare a funzionare ed evolversi. L'Europa ha la possibilità con il nuovo regolamento di avanzare nello sviluppo e nella proiezione dei suoi mercati dei capitali attraverso tecnologie all'avanguardia.

L'iniziativa Pilot Regime è di particolare importanza per un paese come la Spagna e si collega in modo sincrono con il “Financial Sandbox” spagnolo in vigore dall'inizio dell'anno. Allo stesso modo, il Regime Pilota coesisterà con il futuro “Regolamento sulla Resilienza Operativa e Digitale” (Digital Operational Resiliency Act o DORA) in corso di elaborazione su proposta della Commissione Europea.

Questa sessione sul Regime Pilota è quindi di indubbio interesse per i regolatori, i supervisori, per le infrastrutture di mercato e per gli attori esistenti o nuovi interessati alla trasformazione dei mercati in conseguenza delle tecnologie DLT e blockchain.

Per affrontare la sessione avremo le informazioni, la visione e gli approcci più recenti generati dalla proposta del regime pilota dal punto di vista della vigilanza attraverso la Commissione nazionale del mercato dei titoli (CNMV) e la principale infrastruttura di titoli del mercato spagnolo, borse e mercati spagnoli (BME).

Metodologia: Le dinamiche di svolgimento della sessione rispetteranno il consueto sistema di Fide e anche la partecipazione e l'interazione dei relatori e dei partecipanti, apportando esclusivamente le modifiche richieste dalla sua celebrazione online. Tutte le sessioni in cui ci sviluppiamo Fide convocati ai sensi della Chatham House Rule, i partecipanti hanno il diritto di utilizzare le informazioni che ricevono, ma l'identità o l'affiliazione di qualsiasi altro partecipante potrebbe non essere rivelata.

Se l'articolo è stato interessante per te,

Ti invitiamo a condividerlo sui Social Network

Twitter
LinkedIn
Facebook
E-mail

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.