es Español

Gruppo di lavoro

L'accesso al Cloud nelle pubbliche amministrazioni

Perché?

Questo gruppo nasce con l'obiettivo di indagare gli ostacoli che impediscono alle pubbliche amministrazioni di accedere pienamente all'innovazione tecnologica, soprattutto nel cloud.

La transizione digitale e verde del settore pubblico, con una mobilitazione senza precedenti di investimenti da realizzare in tre anni, avviene principalmente attraverso i tradizionali processi di gara e acquisto pubblici. Impegnare questi fondi nel periodo 2021-2023 sulla base di gare individuali, dagli oltre 8.000 centri di appalti pubblici in Spagna, è destinato al mancato rispetto delle scadenze.

In un contesto economico come quello che si avvicina, accelerare la trasformazione digitale dei servizi pubblici è fondamentale. Solo il Cloud, come dimostrato durante la pandemia, è in grado di consentire questo cambiamento in breve tempo. Gli attuali appalti pubblici lo stanno bloccando.

Azioni

  1. Inizia un azione di sensibilizzazione, elaborazione di proposte e consenso per favorire misure che accelerino gli appalti pubblici per l'esecuzione dei Recovery Fund nelle pubbliche amministrazioni. In particolare, per l'esecuzione di piani di trasformazione digitale per i servizi pubblici attraverso veicoli agili di appalti pubblici che danno accesso a tutti i tipi di tecnologie innovative, in particolare le tecnologie Cloud.
  2. Informare le agenzie governative con responsabilità nell'esecuzione e nella governance dei Recovery Funds nel settore pubblico sul rischio di un divario digitale nei servizi pubblici tra amministrazioni statali e regionali ed enti locali, a causa della mancanza di meccanismi di esecuzione comuni e agili dei fondi. Sebbene il Cloud faciliti agilità e adattabilità a ogni esigenza e pubblica amministrazione, la contrattazione cauterizza questi vantaggi tanto ricercati nel Cloud. Solo i veicoli appaltanti centralizzati (contratto quadro o sistema dinamico di acquisizione) velocizzano l'accesso ai vantaggi del Cloud per le amministrazioni.
  3. Proporre strumenti complementari e inclusivi per garantire la partecipazione di tutti gli operatori economici pubblici e privati nell'esecuzione del Piano digitale spagnolo 2025.

Amministratori del gruppo

José Amerigo

Partner presso PwC. Avvocato del Consiglio di Stato in aspettativa.

Javier Torre de Silva

Dipartimento partner TMC, CMS Albiñana e Suárez de Lezo
Coordinamento accademico: Carmen Hermida e Paula de Benito

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.