es Español

IV Congresso Annuale dell'Associazione dei Responsabili delle Relazioni Sindacali (ADiReLab) per discutere di Compliance, trasformazione digitale e registrazione dei tempi. (IO)

Un Congresso incentrato su Criminal Compliance e rapporti di lavoro, trasformazione digitale e registrazione dei tempi, disconnessione digitale e conciliazione su richiesta.

IV Congresso Annuale dell'Associazione dei Responsabili delle Relazioni Sindacali (ADiReLab) per discutere di Compliance, trasformazione digitale e registrazione dei tempi. (IO)

Sotto il titolo"Conformità, Digital Labor Relations e time record e riconciliazione su richiesta per l'esame ”, i partecipanti, rappresentanti delle principali aziende presenti in Spagna, hanno potuto conoscere meglio le principali sfide che interessano le relazioni di lavoro nel decennio che sta iniziando. 

L'Associazione dei Responsabili delle Relazioni Sindacali (ADiReLab) ha tenuto il suo IV Congresso Annuale, in cui si sono riuniti 200 responsabili di funzione. Per questo ha anche pubblicato i risultati di un sondaggio condotto tra i suoi associati sulle principali sfide di questa funzione. Dalle informazioni ricevute, dati come quello che il 47% delle aziende ritiene che l'automazione non trasformerà né farà scomparire l'occupazione nelle proprie aziende nel prossimo decennio.  

Le risposte registrate indicano anche che, nei prossimi dieci anni, la situazione politica, i cambiamenti legislativi e la trasformazione digitale continueranno ad essere le sfide che i professionisti del lavoro dovranno affrontare. Secondo i risultati, il 20% delle aziende non ha ancora un piano d'azione per affrontare la digitalizzazione. 

Nelle domande sulle previsioni occupazionali per il prossimo anno, il 70% delle aziende afferma che la propria forza lavoro non subirà variazioni in termini di assunzioni o licenziamenti, nonostante il FMI stimi una crescita dell'1,8% per la creazione di posti di lavoro in Spagna. 

Inoltre, in un contesto economico in cui si parla di rallentamento economico, i professionisti ritengono che l'ottimizzazione dei processi di contrattazione collettiva e lo stile e il tono di comunicazione tra azienda e lavoratori necessitino di urgenti miglioramenti per poter affrontare con successo le sfide future poste dalla funzione. 

Il congresso ha visto la partecipazione di Manuel Pimentel, Presidente Onorario di ADiReLab e di consiglio di Baker Mckenzie, che ha riflettuto sulle nuove sfide normative, vista l'attuale situazione politica, che le aziende dovranno affrontare nei prossimi anni.

IV Congresso Annuale dell'Associazione dei Responsabili delle Relazioni Sindacali (ADiReLab) per discutere di Compliance, trasformazione digitale e registrazione dei tempi. (IO)

Pannello 1
Conformità penale e rapporti di lavoro 

Sull'attuazione della compliance penale nei rapporti di lavoro hanno parlato Eloi Velasco, Magistrato e Giudice d'Udienza, Sezione Penale, Juan Antonio Lascurain, Docente di Diritto Penale presso l'UAM e Alvaro Alvarez, Segretario Generale del Manpower. Questo panel è stato moderato da Carlo della Torre, membro del Comitato Esecutivo di ADiReLab e di consiglio di Baker McKenzie. 

Il tavolo di discussione sull'attuazione del Conformità criminale nei rapporti di lavoro, ha visto la partecipazione di Eloy Velasco, Magistrato e Giudice del Tribunale Nazionale, che ha segnalato al Conformità penale come uno dei principali attori nel campo del lavoro per il prossimo quinquennio, affermando che «non bastano i modelli astratti che non scendono in campo. Devi conoscere la realtà e la soluzione sta nel conoscere i rischi, stabilire controlli che governino quei rischi e applicare sanzioni specifiche. Da parte sua, Juan Antonio Lascurain, professore di diritto penale presso l'UAM e Of Counsel presso Baker Mckenzie, ha spiegato l'opportunità per le aziende di poter rivedere la propria documentazione di prevenzione dei rischi professionali con "occhiali criminali" per identificare accuratamente le persone nell'azienda. organizzazione che ha le competenze per il doveroso controllo del rischio e adegua il sistema delle deleghe e dei presidi al fine di prevenire responsabilità penali per atti od omissioni in reati contro la sicurezza e la salute dei lavoratori e/o altre possibili fattispecie criminose che possono manifestarsi in caso di infortunio sul lavoro. 

Link al video: https://youtu.be/tVw2fKGIVGE

Se l'articolo è stato interessante per te,

Ti invitiamo a condividerlo sui Social Network

IV Congresso Annuale dell'Associazione dei Responsabili delle Relazioni Sindacali (ADiReLab) per discutere di Compliance, trasformazione digitale e registrazione dei tempi. (IO)
Twitter
LinkedIn
Facebook
Email

Chi l'Autore

Carlos de la Torre Garcia

Carlos de la Torre Garcia

Partner dell'Area del Lavoro di Gomez Acebo e Pombo. Specialista in consulenza del lavoro e della previdenza sociale per clienti nazionali e internazionali.

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.