es Español

L'irresistibile ascesa della moneta digitale sicura (CBDC)

"9 banche centrali su 10 stanno esplorando le valute digitali delle banche centrali (CBDC) e più della metà delle banche le sta sviluppando o conducendo esperimenti concreti. Circa 40 banche centrali ritengono che il denaro digitale sicuro funzionerà nei loro paesi entro sei anni".

"Nove banche centrali su dieci stanno esplorando le valute digitali delle banche centrali (CBDC) e più della metà delle banche le sta sviluppando o conducendo esperimenti concreti".

Inizia così l'introduzione di indagine della banca centrale sul denaro sicuro (CBDC) appena pubblicato dalla BRI.

Quando questo blog è nato a marzo 2018, nessuno poteva immaginare che in pochi anni la moneta digitale sicura (CBDC) sarebbe diventata oggetto di studio del 90% delle banche centrali intervistate. In data odierna, circa 40 banche centrali ritengono che la moneta digitale sicura funzionerà nei loro paesi entro sei anni.

Nessuno poteva immaginarlo, ma è successo. Oggi il denaro sicuro è al centro del dibattito sulla riforma monetaria. Come mostrano le analisi della BRI, La maggior parte delle banche centrali è passata dall'ignorare o disprezzare l'idea di emettere moneta digitale sicura e accessibile a tutti i cittadini a inserire questa riforma nei loro piani.

E non sono solo le banche centrali. Il denaro pubblico digitale è diventato oggetto di studio da parte di governi e parlamenti.

Negli Stati Uniti il denaro sicuro è l'elemento essenziale della riforma monetaria che è allo studio di tutte le istituzioni pubbliche legate al sistema finanziario. Il presidente Biden lo ha messo in questo modo il suo recente decreto esecutivo"La mia amministrazione attribuisce la massima urgenza agli sforzi di ricerca e sviluppo in potenziali opzioni di progettazione e implementazione per un CBDC degli Stati Uniti"..

E Janet Yellen, la segretaria del Tesoro, lo ha ribadito il suo discorso all'Università americana : "Il denaro pubblico è il cuore di un sistema finanziario ben funzionante"

In Europa, le banche centrali all'avanguardia - la Banca d'Inghilterra e la Banca di Svezia - continuano a portare avanti il ​​loro lavoro. la sezione di il sito web della Banca d'Inghilterra dedicato alle CBDC È un riferimento fondamentale per l'analisi del denaro sicuro. E il governo del Regno Unito è salito a bordo un anno fa con la creazione del gruppo di lavoro congiunto il Tesoro e la Banca d'Inghilterra.

Nell'Unione Europea è passato solo un anno e mezzo dalla pubblicazione della Banca Centrale Europea il suo primo rapporto sull'euro digitale e il Parlamento e la Commissione hanno iniziato a studiarlo quest'anno. degno di nota la relazione preparata da Brunnemeier e Landeau per il Parlamento e il video della tua presentazione al CERP.

Le banche centrali se ne sono accorte l'importanza di utilizzare un bene sicuro come denaro per raggiungere la stabilità. Così lo riconosce l'ultimo rapporto della BRI: “Le banche centrali affermano che la stabilità finanziaria è diventata più importante come motivazione per la loro partecipazione alle CBDC”.

D'altra parte, in questi quattro anni non è stata solo la moneta pubblica e sicura (CBDC) ad essere diventata il fulcro dell'attenzione per la possibile riforma della moneta e delle attività bancarie. Parallelamente c'è stata una crescita e sviluppo spettacolare delle cosiddette criptovalute. L'anno scorso al Congresso degli Stati Uniti ci sono stati 35 fatture relative a CBDC e criptovalute.

Dal punto di vista del suo possibile utilizzo come moneta, lo sviluppo più importante delle criptovalute è stato quello delle cosiddette Stablecoins che Ho più volte commentato questo blog. Oggi, quando si parla delle possibilità offerte dal denaro sicuro per dare stabilità a un sistema monetario che si sostituisce a quello attuale, non basta citare le CBDC ma è essenziale analizzare il contributo che le stablecoin garantite al 100% con la moneta della banca centrale possono dare.

La BRI intitola il suo rapporto “Guadagnare slancio”. Ed è certamente di tutte le riforme strutturali intraprese negli ultimi decenni (telecomunicazioni, trasporto aereo, fine delle economie pianificate, ecc.) nessuno è passato con l'accelerazione che sta acquisendo questa riforma della moneta, dei pagamenti e del sistema finanziario.

Se l'articolo è stato interessante per te,

Ti invitiamo a condividerlo sui Social Network

L'irresistibile ascesa della moneta digitale sicura (CBDC)
Twitter
LinkedIn
Facebook
E-mail

Chi l'Autore

Miguel A. Fernández Ordónez

Miguel A. Fernández Ordónez

Economista di Stato. Ex governatore della Banca di Spagna e membro del consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE). Attualmente insegna Seminari sulla politica monetaria e la regolamentazione finanziaria presso IEUniversity.

Un commento

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Altri articoli di questo autore

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.