es Español

L'opinione di Iberpay sull'euro digitale

Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Facebook
Condividi via email
Condividi su whatsapp
"L'euro digitale significherà un cambiamento epocale sia nel denaro che nei sistemi di pagamento e nelle attività finanziarie che le banche forniscono oggi".

L'euro digitale dovrebbe interessare molto gli spagnoli. Sia per gli spagnoli in generale, perché i benefici a lungo termine del denaro pubblico digitale sono immensi, sia per l'industria bancaria spagnola poiché, anche se inizia con grandi limitazioni, l'euro digitale rappresenterà un cambiamento epocale sia nella moneta che nei sistemi di pagamento e nelle attività finanziarie che le banche svolgono oggi.

Questo è il motivo per cui è importante che documenti come il file "Linee guida sulla preparazione settoriale per il possibile lancio dell'euro digitale da parte della BCE" che Iberpay ha appena pubblicato in cui riferisce sullo stato di avanzamento del progetto dell'euro digitale e sui piani di Iberpay di collaborare alla distribuzione attraverso la sua iniziativa Smart Money.

Iberpay lo è un'entità chiave nel nostro sistema finanziario come gestisce il sistema di pagamento nazionale, oltre ad altri servizi che spiega in il tuo web

Enrique Titos, che guida il Gruppo di lavoro di Fide Moneta digitale e sistemi di pagamento sottolinea che “la Spagna è in prima linea in Europa nei pagamenti istantanei grazie ai servizi di Iberpay, autentici canali di pagamento su cui le banche possono costruire livelli di servizio a clienti e aziende come Bizum. Perciò, non sorprende che Iberpay possa svolgere un ruolo nella futura distribuzione dell'euro digitale se viene trasmesso ".

Se l'articolo è stato interessante per te,

Ti invitiamo a condividerlo sui Social Network

L'opinione di Iberpay sull'euro digitale
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi via email
E-mail

Chi l'Autore

Miguel A. Fernández Ordóñez

Miguel A. Fernández Ordóñez

Economista di Stato. Ex governatore della Banca di Spagna e membro del consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE). Attualmente insegna Seminari sulla politica monetaria e la regolamentazione finanziaria presso IEUniversity.

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Altri articoli di questo autore

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.