es Español

RAPPORTI DI LAVORO ALL'INCROCIO DI COVID-19. Prima parte

Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Facebook
Condividi via email
Condividi su whatsapp
"L'Associazione Direttori Rapporti di Lavoro (ADiReLab) ha tenuto il suo V Congresso Annuale il 20 novembre in un contesto di massimo interesse per il settore Rapporti di Lavoro. L'Associazione ha riunito più di 200 soci, che hanno partecipato all'incontro di forma telematica, con l'obiettivo di contribuire a definire le chiavi dell'attuale panorama occupazionale e del suo futuro dopo la pandemia ".

Voci molto distinte della sfera pubblica e privata hanno aperto intensi dibattiti su quattro temi di attualità: diritto del lavoro e previdenza sociale nella pandemia, ERTE e ristrutturazioni, telelavoro e parità di genere sul posto di lavoro.

Dopo aver accolto relatori e partecipanti, incaricato Sig. Manuel PimentelPresidente onorario di ADiReLab, che ha evidenziato l'esempio di adattamento che il formato telematico del Congresso suppone di fronte alle attuali circostanze eccezionali, ha lasciato il posto all'analisi delle certezze e delle incertezze poste dal diritto del lavoro e della previdenza sociale dopo la pandemia.

A questo proposito, il Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Professore di Diritto del Lavoro e Previdenza Sociale, Sig.ra María Emilia Casas, ha sottolineato il ruolo strategico che entrambi i diritti hanno svolto durante la crisi del Covid-19 e la grande rivalutazione del lavoro umano avvenuta soprattutto nei mesi dello Stato di Allarme "Il diritto del lavoro ha mostrato la sua dimensione bilaterale e abbiamo assistito alla convergenza dei sistemi del lavoro europei, poiché le misure adottate erano le stesse: telelavoro, ERTES e tecniche di diritto della previdenza sociale"Casas ha detto.

Per quanto riguarda la situazione della ristrutturazione del lavoro nelle imprese, la tavola rotonda, moderata da Carlos de la Torre, Vice Presidente di ADiReLab e Of Counsel Baker McKenzie concordato sull'importanza di collaborazione, consenso e corresponsabilità che hanno guidato i negoziati e gli accordi tra governo, sindacati e organizzazioni imprenditoriali. In tale panel sono state affrontate tematiche pratiche relative alla gestione di ERTE nei rapporti istituzionali delle imprese, con le competenti autorità del lavoro, il SEPE e il TGSS. I successivi Decreti Legge sulle ERTE hanno adattato il diritto del lavoro alla tipologia di emergenza di ERTE e misure straordinarie di sostegno alle imprese e ai lavoratori e hanno fornito uno scudo sociale straordinario con risorse economiche molto significative in indennità di disoccupazione ed esenzioni dai contributi.

"Le ERTE sono servite da cuscinetto sociale per evitare una significativa distruzione di posti di lavoro, sono state uno strumento essenziale raggiunto dopo trattative molto complesse in un momento di grande incertezza, pressione e aspettative"egli ha sottolineato Sig.ra Rosa Santos Direttore del Dipartimento per l'occupazione, la diversità e la protezione sociale del CEOE.

D'altro canto, Sig. Luis Pérez Capitán, Direttore del Servizio Studi della Confederazione UGT e Sig.ra Mari Cruz Vicente, Segretario Confederale per l'Azione Sindacale del CCOO, ha convenuto di sottolineare che il regolamento approvato per la difesa dell'occupazione si è basato sul consenso e sull'accordo.

Il tavolo ha concluso l'intervento di Sig.ra Verónica Martínez Direttore generale del lavoro, Ministero del lavoro e dell'economia sociale, che ha ricordato i tre accordi sociali in difesa dell'occupazione raggiunti in un tavolo di dialogo sociale tenuto interamente in videoconferenza: "Abbiamo fatto un buon lavoro, il successo delle misure si basa sulla loro flessibilità, in quanto ci adattiamo costantemente a una realtà che cambia".

Se l'articolo è stato interessante per te,

Ti invitiamo a condividerlo sui Social Network

RAPPORTI DI LAVORO ALL'INCROCIO DI COVID-19. Prima parte
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su Facebook
Facebook
Condividi via email
E-mail

Chi l'Autore

Carlos de la Torre Garcia

Carlos de la Torre Garcia

Procuratore legale del Dipartimento del lavoro di Baker & Mckenzie. Specialista in consulenza del lavoro e della previdenza sociale per clienti nazionali e internazionali.

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.