es Español

MiFID II - MiFIR: Pubblicazione computi transitori ai fini dell'applicazione del regime di trasparenza MiFIR

"Sebbene tutti gli aspetti del nuovo quadro che compongono la Direttiva MIFID II, il Regolamento MiFIR e le sue ampie norme di sviluppo tecnico siano importanti, l'applicazione di un regime armonizzato di trasparenza nella negoziazione di questo tipo di strumenti è , senza dubbio, uno degli obiettivi fondamentali che il legislatore europeo ha individuato fin dall'inizio”.
Raul Navarro Lozano

Attraverso la pubblicazione finale, l'11 settembre, dei calcoli transitori effettuati dall'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), Calcolo della trasparenza transitoria MiFID II, sono individuate le soglie dalle quali possono essere applicate deroghe e differimenti agli obblighi generali derivanti dal regime di trasparenza, che sono determinate dal MiFIR (Regolamento UE 600/2014). Tali soglie sono temporaneamente applicabili dal 3 gennaio 2018 fino a quando il sistema di calcolo ordinario non produca regolarmente risultati, secondo le date previste dai regolamenti attuativi.

Tutti noi che facciamo parte di questo progetto normativo abbiamo visto che con la pubblicazione dei calcoli transitori del regime di trasparenza applicabile ai derivati ​​e agli strumenti a reddito fisso (strumenti non azionari) ammessi o negoziati nei centri di negoziazione, si è compiuto un passo molto importante per l'attuazione pratica del progetto. 

Tali calcoli sono stati effettuati centralmente dall'ESMA attraverso un laborioso lavoro di raccolta, trattamento e preparazione statistica dei risultati, e in cui si è tenuto conto del contributo dei centri di negoziazione a livello europeo e di altre fonti. operazioni OTC.

Sebbene ciascuno degli aspetti del nuovo quadro che compongono la Direttiva MIFID II, il Regolamento MiFIR e le sue ampie regole di sviluppo tecnico siano importanti, l'applicazione di un regime di trasparenza armonizzato nella negoziazione di questo tipo di strumenti è, senza indubbiamente, uno degli obiettivi fondamentali che il legislatore europeo ha individuato fin dall'inizio.

Il regolamento MiFIR prevede obblighi generali di trasparenza applicabili alle sedi di negoziazione e agli internalizzatori sistematici prima della conclusione delle negoziazioni (pre-trasparenza). D'altronde, gli obblighi di trasparenza sono stabiliti anche una volta concluse le operazioni (post-trasparenza) e, in questo caso, sono applicabili sia alle sedi di negoziazione che alle negoziazioni che avvengono al di fuori di esse.

Questo regime generale di trasparenza si completa con la possibilità di applicare deroghe permanenti alla pretrasparenza (rinunce) e anche con la possibilità di differire temporaneamente la pubblicazione una volta effettuata l'operazione (risconti). La sua applicazione, in maniera molto semplificata e ferme restando le particolarità applicabili ai diversi modelli e sistemi di negoziazione, è legata all'entità degli ordini e alle indicazioni di interesse per il caso della pre-trasparenza e con la dimensione delle operazioni nel caso di post-trasparenza. Le soglie pubblicate rappresentano la dimensione minima oltre la quale dovrebbe essere effettuato il confronto. 

Raul Navarro Lozano. Laurea in Economia Aziendale, Laurea in Giurisprudenza, MBF presso AFI.

Se l'articolo è stato interessante per te,

Ti invitiamo a condividerlo sui Social Network

MiFID II - MiFIR: Pubblicazione computi transitori ai fini dell'applicazione del regime di trasparenza MiFIR
Twitter
LinkedIn
Facebook
Email

Informazioni sul blog

Blog Omaggio Antonio Moreno

Blog Omaggio Antonio Moreno

Blog tributo ad Antonio Moreno Espejo, che è stato Direttore delle Autorizzazioni e delle Registrazioni, National Securities Market Commission (CNMV), co-direttore del Forum dei mercati finanziari di Fide e Membro del Consiglio Accademico di FIDE. Questo blog collettivo contiene articoli e riflessioni generate da persone che partecipano regolarmente al Forum dei mercati finanziari di Fide.

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.