es Español

Preistoria del debito sovrano, 1350-1700

"L'evoluzione del credito pubblico in generale e del debito sovrano in particolare dal Medioevo all'inizio del XVIII secolo".

Il 17 maggio abbiamo festeggiato in Fide, nell'ambito di Forum Lezioni di Storia: Uomini, fatti e storie; la sessione su Preistoria del debito sovrano, 1350-1700

Il Forum Lezioni di Storia ha ospitato martedì scorso l'intervento del John E. Gelabert, Professore di Storia Moderna all'Università della Cantabria e condirettore di questo forum. L'intervento del professor Gelabert ha presentato una panoramica dell'evoluzione del credito pubblico in generale e del debito sovrano in particolare dal Medioevo all'inizio del XVIII secolo. Lo ha fatto prendendo esempi dalla Francia, dall'Inghilterra, dalla Spagna e dalle Province Unite, indicando la sequenza evolutiva di ciascuno dei casi e il fattore comune nell'apparizione di tutti loro, ovvero la sfida provocata dal susseguirsi di armi armate conflitti nella lotta per la supremazia all'interno del sistema statale europeo. La conferenza ha cercato di mostrare fino a che punto le staffette di questa lotta per la supremazia fossero guidate dalle condizioni finanziarie in cui gli stati hanno affrontato questi conflitti, e in particolare dalla loro capacità di disporre di credito abbondante ea buon mercato.

La bibliografia allegata dovrebbe servire ad ampliare le informazioni sull'argomento.

Lettura consigliata:

  • Birraio, Giovanni. I nervi del potere. Guerra, denaro e Stato inglese, 1688-1783, New York, 1989.
  • Epstein, SR Libertà e crescita. Lo sviluppo degli stati e dei mercati in Europa, 1300-1750, Valenza, 2009.
  • Murphy, Ann L. Impegno credibile esigente: reazioni pubbliche ai fallimenti della prima rivoluzione finanziaria, La rassegna di storia economica, 66, 2013, pag. 178-197.
  • Rosever, Henry. La rivoluzione finanziaria, 1660-1760, Londra-New York, 1991.
  • Rowlands, ragazzo. Il declino finanziario di una grande potenza. Guerra, influenza e denaro nella Francia di Luigi XIV, Oxford, 2012.

Se l'articolo è stato interessante per te,

Ti invitiamo a condividerlo sui Social Network

Twitter
LinkedIn
Facebook
E-mail

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Contatti

Compila il modulo e qualcuno del nostro team ti contatterà a breve.